VIA PIAZZA ARMERINA

Bomba carta alla paninoteca di Siracusa, l’indagato nega

SIRACUSA. Ha negato ogni addebito il giovane siracusano indagato per uno degli avvertimenti di cui rimasto vittima il titolare della paninoteca in via Piazza Armerina, nella zona di viale Scala Greca. Il giovane, scrive oggi Gaetano Scariolo sul Giornale di Sicilia in edicola, è stato sentito ieri pomeriggio al Palazzo della Questura dagli agenti della Squadra mobile che conducono le indagini sui reiterati attentati all’attività commerciale e secondo alcune fonti l’avvertimento contestato al ventottenne riguarderebbe l’esplosione con la bomba carta, l’ultimo in ordine di tempo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X