COMUNE

A Siracusa approvato il bilancio di previsione

SIRACUSA. Al termine di una seduta fiume iniziata ieri alle 10 e durata 12 ore, il Consiglio comunale di Siracusa ha approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2017; due i voti contrari: Alessandro Acquaviva e Salvo Sorbello; astenuto Dario Tota.

Lo strumento finanziario ha superato l'esame dell'aula praticamente senza modifiche rispetto all'impostazione della giunta e della maggioranza. Sono stato in tutto 4 le variazioni approvate, compreso il maxi-emendamento firmato da Fortunato Minimo e sostenuto dalla maggioranza. Esso non interviene in modo sostanziale sulla proposta ma la adegua rispetto ad alcune entrate arrivate successivamente al 19 luglio, data in cui il bilancio è stato trasmesso dagli uffici al Consiglio comunale.

Si tratta sopratutto di finanziamenti europei, regionali e nazionali, in particolar modo dal Coni e dal Cipe. Unica spesa aggiuntiva è il mutuo da 1,4 milioni da accendere per interventi di manutenzione straordinaria sui campi di calcio di via Lazio (900 mila euro) e via Pachino (500 mila euro).

Gli altri emendamenti approvati portano la firma di esponenti dell'opposizione. Castagnino e Alota (8 mila euro per il rimborsi carburante alle associazioni di volontariato, prelevati dal capitolo sulle iniziative per i 2.750 anni della città); 13 mila euro per la realizzazione del marciapiede in via Carlo Forlanini (tolti a una voce destinata alle promozione culturale).

L'altra variazione porta la firma di Sorbello e riguarda l'ammontare dei gettoni di presenza da lui maturato per la partecipazione alle commissioni consiliari - a cui ha rinunciato da tempo - destinato alla manutenzione della navetta per disabili del cimitero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X