SERIE C

Il Siracusa vuole sfatare il "tabù" casalingo

di
siracusa calcio, Siracusa, Sport
Paolo Bianco

SIRACUSA. Sfatare il tabù casalingo nella gara contro il Catanzaro in programma sabato sera. Solo sette punti in sette partite. La comitiva azzurra ha ripreso ieri pomeriggio gli allenamenti allo stadio “Nicola De Simone”. Lavoro di scarico per i reduci dalla gara di Coppa Italia contro il Trapani mentre il resto del gruppo si è confrontato con la formazione Berretti.

Contro i granata ci sono stati quattro esordi nei professionisti. Si tratta del difensore Andrea Punzi, dei centrocampisti Mattia Vicaroni e Orazio Di Grazia e dell’attaccante palermitano Vincenzo Plescia. Il tecnico Bianco ha deciso di dare spazio alla linea verde che comunque si è ben comportata. Gli azzurri sono usciti dalla competizione dopo aver perso ai calci di rigore. Nella partita a Trapani l’allenatore azzurro ha concesso qualche minuto pure a Simone Guerci, classe 2000, che è in forza alla formazione Berretti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X