POLIZIA

Teneva due pistole in casa e in officina, arrestato a Siracusa

SIRACUSA Gli agenti della squadra mobile di Siracusa hanno arrestato un siracusano di 52 anni, Francesco Toscano, per detenzione di armi clandestine.

In un’officina meccanica i poliziotti hanno trovato una pistola semiautomatica calibro 7,65; un’altra, una calibro 38, era nella sua abitazione. Toscano, trasferito nel carcere di contrada Cavadonna, è indicato dai magistrati della Dda di Catania come un esponente di spicco del clan Bottaro-Attanasio.

I controlli della polizia sono aumentati dopo gli episodi di criminalità che si sono verificati a Siracusa negli ultimi giorni. Ieri era stato versato liquido infiammabile e appiccate le fiamme alla porta di una palestra. L’attività commerciale sembra sia riconducibile a un parente di Toscano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X