START UP

A Siracusa il comune finanzia 12 nuove imprese

di

SIRACUSA. Dodici le start up ammesse al decreto di finanziamento del Comune. I campi di attività variano dai servizi rivolti ai turisti, all’artigianato, alla produzione di specialità gastronomiche siracusane all’assistenza delle famiglie con coniugi che lavorano. Garantiranno ventiquattro posti di lavoro e si aggiungono alle 45 imprese che già operano sul mercato avviate nei primi tre bandi varati negli anni scorsi dal Comune. Ogni idea progettuale prevista dal quarto bando sarà destinataria di 10 mila euro messi a disposizione del Comune attraverso al taglio delle indennità del sindaco e della giunta.

A selezionare le idee imprenditoriali è stata la commissione presieduta dal dirigente dell’assessorato comunale alle Attività produttive, Salvatore Correnti, e composta da Loredana Ruggieri, Daniela Occhipinti e Daniela Di Stefano, che ha effettuato un esame dei progetti presentati, scegliendone 13, tra le sezioni Under 35 ed Over 35, delle quali una si è ritirata, mentre nessun progetto è stato presentato per la categoria ex detenuti o soggetti svantaggiati. Sette sono stati i progetti finanziati per la categoria Under 35

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X