CARABINIERI

Controlli nel Siracusano, scoperti 17 lavoratori in nero: 3 imprenditori denunciati

di

SIRACUSA. Scoperti 17 lavoratori in nero su 68 dipendenti di aziende in provincia di Siracusa. I carabinieri del Nil e il personale esperto in materia di sicurezza sul lavoro dell’ispettorato territoriale hanno denunciato tre imprenditori, durante 15 ispezioni.

Il bilancio è di quattro aziende sospese e sanzioni e quasi 70.000 euro di sanzioni. Dai controlli è emerso che un lavoratore su quattro era occupato senza alcuna tutela previdenziale ed assicurativa. Sono state sospese quattro attività imprenditoriali per avere impiegato lavoratori in nero oltre la soglia del 20 % della forza occupata al momento dell’accesso ispettivo.

Si tratta di un hotel di Siracusa, che aveva occupato un inserviente su due in nero, un’azienda agricola di Pachino con sei braccianti su sei in nero, un ristorante di Avola che aveva occupato 4 camerieri su 7 in nero, una casa di riposo di Carlentini, che aveva occupato 3 inservienti su 7 in nero.

Sono stati inoltre deferiti alla procura della repubblica del tribunale di Siracusa, tre imprenditori per avere violato norme sulla sicurezza dei luoghi di lavoro. Gli imprenditori non hanno effettuato la prevenzione sui rischi di caduta dall’alto, né hanno valutato il rischio da esposizione ad agenti chimici nocivi per la salute, non hanno tutelato i lavoratori per esposizione al rischio di incendio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X