INDAGANO I CARABINIERI

Bomba carta davanti a una sala da barba a Siracusa

SIRACUSA. Una bomba carta è stata fatta esplodere ieri sera davanti a una sala da barba in via Torino, a Siracusa. Il piccolo ordigno rudimentale ha danneggiato la saracinesca dell'attività commerciale e un Citroen C3 parcheggiata nei pressi. Sono intervenuti i carabinieri.

E' il secondo ordigno rudimentale esploso in pochi giorni contro un'attività commerciale a Siracusa. Tre giorni fa era stata presa di mira una panineria in via dei Mille, nel centro storico di Ortigia.

"L'attento di via Torino e quello di tre giorni fa a una panineria di Ortigia, segnano la preoccupante ripresa di un'attività criminale che merita una risposta immediata da parte di società e istituzioni. Alle vittime va tutta la mia solidarietà ma anche l'invito a non piegarsi", afferma in una nota il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo.

"Se la malavita - continua - pensa di far compiere a Siracusa un salto indietro di trent'anni, diffondendo la paura tra i cittadini e i commercianti, è assolutamente fuori strada. Abbiamo sviluppato gli anticorpi culturali e le forze dell'ordine hanno efficaci strumenti investigativi per per fermare tutto questo. Ciascuno di noi è chiamato a fare il proprio ruolo e le vittime devono avere il coraggio di denunciare, sapendo che oggi esistono leggi che le tutelano. Non è una scelta facile ma, purtroppo, non esiste altra strada se non si vuole entrare in un gioco in cui vincono sempre gli aguzzini della criminalità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X