EX PROVINCIA

Uffici occupati a Siracusa, i dipendenti sospendono il presidio

di

SIRACUSA. Torneranno a lavoro lunedì ma resteranno «vigili» finché le risorse non arriveranno nei loro conti. Terminerà oggi alle 14 il presidio dei lavoratori della Provincia di Siracusa, che hanno occupato i locali della sede di via Malta da quasi tre settimane, per l’assenza di stipendi.

Le prime somme, pari a una mensilità e mezza, sono state già accreditate, in quanto sono arrivate nelle casse dell’ente i 2 milioni e 748 mila euro disposti dalla Regione. E a breve arriveranno anche gli 11 milioni deliberati nei giorni scorsi. Una battaglia vinta, quindi, quella dei lavoratori che sono arrivati al gesto estremo dell’occupazione permanente degli uffici, sacrificando famiglia e ogni attività, per protestare con forza il disagio che da mesi coinvolge ognuno di loro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X