POLSTRADA

Scoperta un'officina clandestina a Siracusa

di

SIRACUSA. Riparava le auto dei suoi clienti, i quali ignoravano che la sua officina era del tutto abusiva.

Sono stati gli agenti della sezione di Polizia stradale a operare la chiusura dell’attività commerciale che era stata ricavata in un basso del rione della Pizzuta, quartiere della zona nord di Siracusa, interessato ad una forte espansione urbanistica.

Un particolare di non secondaria importanza è che l’impresa artigianale non solo non era iscritta al registro della Camera di commercio, così come prevede la legge, ma il suo titolare non possedeva alcuna autorizzazione per lo smaltimento dei rifiuti pericolosi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X