BENI CULTURALI

Dopo il restauro la fontana di Diana di Siracusa senza acqua e luce

di

SIRACUSA. Un nuovo impianto di illuminazione e irrigazione per la fontana di Diana in piazza Archimede. Dopo i lavori di restauro che hanno sanato le tante ferite, per il monumento che si trova nel cuore del centro storico di Ortigia sono previsti nuovi interventi che dovrebbero regalare all’opera risalente al 1907 nuovo splendore.

Ad annunciare i lavori è stato il vicesindaco e assessore comunale alle Politiche culturali Francesco Italia che ha seguito da vicino tutta la fase legata al recupero della fontana dopo i crolli di molti pezzi delle statue che costituiscono il monumento, uno dei più ammirati di tutta la città. «Avendo concluso il restauro - ha spiegato l’assessore Italia - l’amministrazione ha deciso di avviare anche una revisione completa di tutti gli impianti più importanti a servizio del monumento».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X