TRIBUNALE

Abuso d’ufficio a Priolo, rinvio a giudizio per Valenti e Privitera

PRIOLO. Rinvio a giudizio a carico dell’ex presidente del consiglio comunale di Priolo, Orazio Valenti e del vicesegretario comunale, Mario Privitera. Lo ha disposto il gup del Tribunale di Siracusa, Carmen Scapellato accogliendo la richiesta del pubblico ministero Tommaso Pagano che ha ipotizzato a carico dei due il reato di abuso di ufficio. Per Valenti e Privitera il processo è stato fissato per il 15 gennaio, si legge sul Giornale di Sicilia.

La vicenda è legata al mancato svolgimento del referendum promosso nel 2010 dal movimento politico «Il Faro», retto dall’ex consigliere provinciale e comunale di Priolo, Angelo Musumeci, per chiedere la riduzione dell’entità dei gettoni di presenza in consiglio comunale.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X