INFRASTRUTTURE

Completato il secondo tassello del progetto di riqualificazione del Porto Grande di Siracusa

SIRACUSA. Da domani il Porto Grande di Siracusa avrà una nuova banchina da quasi 300 metri per l'attracco delle grandi navi da crociera. Le prime tre arriveranno tra giovedì e venerdì. Soddisfatto il sindaco Giancarlo Garozzo: ''C'era molta attesa per l'inaugurazione di questa banchina - dice al Giornale di Sicilia - anche perché sono convinto che possa essere un motore in più per il turismo in una città come Siracusa che negli ultimi anni ha fatto registrare un notevole aumento delle presenze. Penso che possa dare una spinta straordinaria al turismo in città. Il progetto di riqualificazione delle banchine del Porto Grande è costato 25 milioni di euro''.

L'agente marittimo, Alfredo Boccadifuoco annuncia per giovedì il primo approdo dell'Azamara Quest proveniente da Taormina e il giorno successivo della Seabourne Encore dalla Grecia che complessivamente porteranno in città circa duemila passeggeri di varie nazionalità. Ma l'appuntamento importante è rappresentato dalle prove tecniche di approdo fissate per il 18 ottobre di una delle nuove navi da crociera della flotta Royal Caribbean che ha scelto Siracusa come scalo tra i porti siciliani in vista della prossima stagione. Fino a novembre è previsto l'arrivo di venti navi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X