CARABINIERI

Lavoratori irregolari in un agriturismo ad Avola

di

SIRACUSA. Scoperti due lavoratori irregolari all’interno di un’azienda agrituristica di Avola: il datore di lavoro rischia una sanzione amministrativa che varia da 1.500 a 36 mila euro per ciascun lavoratore.

Le verifiche sono state fatte dai carabinieri della stazione di Avola, insieme al personale del Nucleo carabinieri antisofisticazioni e sanità di Ragusa e del Nucleo ispettorato del lavoro di Siracusa, che hanno effettuato controlli in alcuni stabilimenti balneari e in esercizi pubblici che somministrano cibo e bevande per verificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie sulla lavorazione e conservazione dei prodotti alimentari, ma anche controllare il possesso di tutte le autorizzazioni amministrative di settore e verificare che l’impiego dei lavoratori fosse conforme alla normativa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X