CONTRADA NICOLELLA

Avola, rifiuti smaltiti abusivamente: 2 denunce

di

AVOLA. Cumuli di rifiuti di ogni generi, alcuni anche speciali e pericolosi, in un’area comunale in contrada Baglio Nicolella ad Avola, rifiuti abbandonati da tempo da qualcuno che avrebbe tentato di agire in maniera indisturbata. Ma la polizia è intervenuta risalendo agli autori di questa attività: gli agenti del commissariato di polizia di Avola, guidato dal dirigente Fabio Aurilio, hanno denunciato P.C., 56 anni e C.C., 23 anni, entrambi residenti ad Avola, che sono rispettivamente dipendente e socio amministratore di una ditta di costruzioni, che secondo quanto appurato dalla polizia avrebbero svolto attività di gestione non autorizzata di rifiuti speciali e pericolosi.

In particolare, infatti, gli investigatori del commissariato erano intervenuti all’interno di un’area comunale, sita in contrada Baglio Nicolella: qui hanno scoperto che degli operai avevano scaricato due autocarri di detriti e di rifiuti di vario genere, tra cui quelli pericolosi e speciali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X