IMMIGRAZIONE

Augusta, Vinciullo: "No alla realizzazione dell'Hotspot"

di

AUGUSTA. No alla realizzazione di un centro di primo soccorso ed accoglienza per i migranti dentro il porto commerciale di Augusta e all’eventuale cessione della competenza di una parte del golfo Xiphonio all’Autorità portuale, tranne che quest’ultima non realizzi importanti investimenti nello specchio acqueo.

E’ quanto hanno sostenuto, ieri mattina, durante una conferenza stampa a palazzo San Biagio il parlamentare regionale Enzo Vinciullo (Alternativa popolare) e il consigliere comunale di opposizione Giuseppe Schermi,  (collettivo DiEm25 Augusta1), diversi per estrazione politica ma accomunati da una «convergenza spontanea« sui due temi sui quali l’amministrazione è «scarsamente trasparente», primo fra tutti il centro di accoglienza per i migranti dentro il porto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X