AMMINISTRAZIONE

I costi del comune di Siracusa, in due anni tagli e risparmi

di

SIRACUSA. In due anni un taglio drastico a costi e «gettoni» con una riduzione che sfiora il 60 per cento. E’ stato un cambio di passo radicale quello fatto segnare dal consiglio comunale dopo gli schiaffi subiti nell’anno dello scandalo «gettonopoli».

L’assemblea cittadina fa i conti ancora con le tante, troppe probabilmente, sedute in cui manca il numero legale, con i rinvii e con le forti polemiche ma sul fronte del costo per il Vermexio le modifiche approvate dai 40 consiglieri subito dopo essere finiti sul banco degli imputati iniziano a dare i frutti sperati. Il primo dato che balza agli occhi è senza dubbio quello del costo annuale per i gettoni di presenza con il Comune che nel 2014 ha pagato per 12 mesi di gettoni 720 mila euro mentre nel 2016 la spesa è stata di 300 mila euro. In percentuale si tratta di una riduzione del 58,33 per cento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X