A TESTA DELL'ACQUA

A Noto la prima isola ecologica per la differenziata

di

NOTO. La prima isola ecologica automatica è già stata piazzata a Testa dell'Acqua, borgo montano a venti chilometri da Noto. Sarà accessibile, così come le altre sei che a breve troveranno posto in altrettante contrade - le più popolate del territorio - mediante tessera sanitaria. Si tratta di strutture mobili che renderanno più efficiente, e per certi versi anche più comoda, la raccolta dei rifiuti.

«Noto, comune tra i più virtuosi in Sicilia, in tema di raccolta differenziata guarda al futuro e punta con decisione al riciclo», afferma soddisfatto il sindaco Corrado Bonfanti. Ed è subito tempo di esami: il primo banco di prova sarà proprio contrada Testa dell'Acqua: grazie alla nuova struttura appena collocata si potrà testarne la funzionalità oltre al gradimento dell'utenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X