TURISMO

Crociere in calo a Siracusa, 20 approdi in meno in 3 mesi

di

SIRACUSA. «Un calo di circa 20 approdi delle grandi navi da crociera tra maggio e luglio di quest’anno, mentre tengono gli arrivi dei grandi yacht di proprietà di grossi imprenditori russi e americani che però fanno brevi scali a Siracusa per poi fare tappa su Taormina o le Isole Eolie«. A ribadirlo è il presidente delle Attività portuali di Confcommercio Siracusa, Francesco Diana, tracciando un bilancio degli arrivi delle grandi imbarcazioni giunte nel primo trimestre.

Un calo legato secondo gli operatori, al mancato completamento della «banchina 3» del Porto Grande che fa preferire le grandi compagnie crocieristiche a fare rotta in porti più attrezzati come Palermo, Catania, Messina, Trapani ed anche Porto Empedocle.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X