POLIZIA

Riesce a farsi cedere una casa, denunciato un finto frate a Noto

di

NOTO. Si era spacciato per un frate missionario e facendo leva sulla sensibilità di uomo, residente a Noto, lo avrebbe convinto a cedergli un immobile in comodato gratuito. Avrebbe promesso al proprietario di trasformarlo in un centro per religiosi ma gli agenti del commissariato di polizia di Noto hanno scoperto che si trattava solo di un raggiro.

È stato così denunciato S.G., 48 anni, con l’accusa di truffa, invasione di edifici, falsità materiale commessa dal privato ed abusivismo edilizio ma non è la prima volta che il santone incappa nella rete delle forze dell’ordine.

Appena due mesi fa era stato indagato con l’accusa di furto per aver rubato i soldi dalla mensa dei poveri di via Cavarra, a Noto, e sarebbe stato, in quell’occasione, il diacono a nutrire dei sospetti sul suo conto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X