AMBIENTE

I rifiuti invadono le città: emergenza nelle province di Agrigento, Siracusa e Trapani

di
rifiuti noto, rifiuti sciacca, rifiuti trapani, Siracusa, Cronaca
Rifiuti a Marzamemi

PACHINO. I villeggianti delle zone balneari siracusane fra i sacchetti ammassati per strada. Da Avola a Pachino è emergenza rifiuti. Il mese di agosto inizia con il piede sbagliato per i Comuni della Sicilia sud orientale, che durante tutto l'anno hanno lavorato per accogliere i tanti turisti, che puntualmente scelgono queste zone per vacanze estive, cercando di mantenere le loro città e le loro spiagge pulite e che adesso vedono svanire ogni sforzo.

È emergenza rifiuti anche a Trapani ed in tanti altri Comuni del territorio provinciale. La discarica che sorge in contrada Borranea, a pochi chilometri dal capoluogo, infatti, è ormai satura, e di conseguenza la «Trapani- Servizi Spa» (di cui il Comune capoluogo è l’unico socio), procede all’aggiudicazione di una gara d’appalto per poter trasportare i rifiuti in un altro sito disponibile in provincia di Catania.

Ieri mattina sacchi stracolmi di rifiuti sono rimasti in piazza Scandaliato, il salotto della città di Sciacca, mentre in via Morandi, a pochi metri dalla centralissima Porta Palermo, i cassonetti erano stracolmi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X