PROCURA

Gestione rifiuti ad Augusta, aperta un'inchiesta: 10 indagati

AUGUSTA. Sarebbero dieci le persone iscritte nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica nell’ambito dell’inchiesta della Guardia di finanza di Augusta sull'affidamento del servizio per la gestione dei rifiuti solidi urbani nel comune megarese.

Le Fiamme gialle, dopo il blitz al Comune dei giorni scorsi, hanno prelevato documenti nelle sedi Igm, la società che gestisce in Ati insieme ad altre due imprese, il servizio di raccolta fondi dei rifiuti sociali urbani. I finanzieri indagano sulle modalità dell’appalto, assegnato un anno fa per un costo di quasi dieci milioni di euro, e sulla gestione del servizio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X