CARABINIERI

Perde il lavoro e si prostituisce: la storia di una siracusana

di

SIRACUSA. Prima il licenziamento, poi la ricerca di un nuovo lavoro e, davanti all’impossibilità di trovare una nuova occupazione, un pensiero che di giorno in giorno si è fatto sempre più forte: sfruttare il proprio corpo per tirare a campare. È la disperazione che ha spinto una ventenne a decidere di prostituirsi per cercare di racimolare i soldi necessari a vivere.

A raccontare la propria storia e la sofferta scelta ai carabinieri del comando provinciale è stata la stessa ragazza sorpresa dai militari dell’Arma in strada, mentre si prostituiva. Gli uomini del comando provinciale di viale Tica, guidati dal colonnello Luigi Grasso, nella notte tra sabato e ieri hanno effettuato un servizio per il contrasto alla prostituzione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X