AMBIENTE

Discarica di Noto, no del tribunale al dissequestro

SIRACUSA. Il Tribunale del riesame di Catania ha rigettato il ricorso per il dissequestro della discarica di contrada Bommiscuro, a Noto. Il sito, già chiuso da diverso tempo, un mese fa era stato posto sotto sequestro dal Nictas, nucleo ambientale della Procura di Siracusa, per inquinamento ambientale sostanzialmente per la mancata bonifica.

Un'accusa che la Procura aveva contestato all'amministratore unico della società che gestisce il sito, al socio proprietario della stessa discarica e al sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, nella sua qualità di amministratore del Comune, a cui è contestato anche il rifiuto di atti d'ufficio. Gli investigatori avevano acquisito diversa documentazione al Comune, al Libero consorzio comunale, all'Arpa, all'assessorato regionale all'Ambiente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X