POLIZIA

Svaligiata la casa di una coppia di anziani a Noto

di

NOTO. Avevano saputo che i proprietari non erano nella loro casa, situata nella zona del centro storico di Noto. La coppia, due anziani, era in ospedale, per il ricovero del marito e così i ladri hanno avuto via libera per intrufolarsi nell’appartamento, rubare i bancomat e compiere prelievi per 1200 euro.

Gli agenti del commissariato di polizia, al comando del dirigente Paolo Arena, hanno denunciato, C.C., 19 anni, residente a Noto che, sebbene la sua giovane età, è un volto conosciuto alle forze dell’ordine per via dei suoi precedenti penali. E’ stato denunciato non per il furto ma per ricettazione, avendo usato le carte rubate in uno sportello di un ufficio postale di Noto.

Da quanto ricostruito dalla polizia, il blitz dei ladri nell’abitazione della coppia è stato compiuto il 30 giugno scorso. Non essendoci nessuno dentro, hanno avuto vita facile nell’intrufolarsi ma, secondo la versione dell’accusa, i ladri avrebbero avuto uno scopo ben preciso: prendere i bancomat dei proprietari che erano conservati in un comodino della sala da pranzo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X