CARABINIERI

Lavoro nero nel Siracusano, tre attività sospese e sanzioni per 50 mila euro

SIRACUSA. Carenze nelle misure di sicurezza e lavoro irregolare. Sono dieci le ditte della provincia di Siracusa controllate dai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro. In tre casi i militari hanno sospeso l’attività imprenditoriale ed elevato sanzioni per 50 mila euro: a Lentini, in un emporio gestito da cittadini cinesi sono stati trovati due lavoratori su due presenti impiegati in nero.

In un’attività di panificazione a Pachino, 4 dei 5 lavoratori presenti erano impiegati in nero. In un cantiere edile ad Augusta i due operai dell’impresa edile di Misterbianco erano impiegati in nero. In due cantieri, uno a Siracusa e uno a Lentini, riscontrate gravi carenze sotto il profilo della sicurezza sul lavoro: denunciati i due titolari delle imprese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X