L'INCHIESTA

Sequestro Petrolchimico, Esso: la raffineria è operativa

PALERMO. "Il provvedimento, subordinato a misure che sono allo studio dei nostri tecnici, lascia attualmente la raffineria nel suo normale assetto operativo". E' quanto si precisa in una nota della Esso Italiana sul decreto di sequestro preventivo notificato oggi alla Raffineria di Augusta della Esso Italiana da parte della Procura di Siracusa su presunte violazioni in campo ambientale.

"La Esso Italiana - prosegue la nota - convinta di avere operato nel rispetto della normativa vigente e delle autorizzazioni rilasciatele, è pronta a collaborare con le Autorità competenti per chiarire la propria posizione". "È in corso - conclude la nota - un'attenta valutazione del testo integrale del documento e al momento la Società non ritiene pertanto opportuno rilasciare ulteriori commenti".

"Ci siamo sempre comportati in aderenza alle autorizzazioni che ci sono state rilasciate". E' il commento rilasciato da Claudio Geraci, responsabile risorse umane e relazioni esterne Isab.

"Il provvedimento ci è stato notificato poche ore fa e stiamo ancora cercando di capire gli elementi che ci vengono contestati e da dove scaturiscono - aggiunge - Noi abbiamo sempre ottemperato alle indicazioni dalle autorizzazioni rilasciate".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X