LA MATRICOLA

La Leonzio piazza il colpo Camilleri, per lui litigarono Chelsea e Reggina

LENTINI. Non aveva ancora 16 anni quando Vincenzo Camilleri fece litigare il Chelsea e la Reggina. Un talento che i «blues» avevano scippato al club amaranto, secondo la denuncia dell’ex patron Lillo Foti, contravvenendo alle regole sul tesseramento degli Under 15.

Era il 2008 e Camilleri era considerato uno dei migliori difensori italiani in prospettiva. Gran fisico e dotato di un’ottima tecnica, il ragazzo di Gela aveva tutto per sfondare: anticipo, forza, grandissima abilità nel gioco aereo e soprattutto sempre pulito negli interventi.

Camilleri, però, non ha mantenuto tutte le promesse e dopo aver girato in lungo e largo per l’Italia la prossima stagione ripartirà dalla Sicula Leonzio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook