GUARDIA COSTIERA

Con l'acquascooter vicino ai bagnanti: multato ad Augusta

di

AUGUSTA. Un’imbarcazione soccorsa prima di affondare e una multa di 170 euro comminata al conducente di un acquascooter che si trovava vicino ai bagnanti. È questo il bilancio dell’attività dei militari della Guardia Costiera in forza alla Capitaneria di Porto di Augusta che sono intervenuti ieri, al largo di Brucoli dopo una telefonata di due diportisti che chiedevano aiuto perchè la loro imbarcazione si era capovolta e galleggiava in maniera precaria.

I due naufraghi nel frattempo erano stati presi a bordo di un’altra imbarcazione non hanno avuto bisogno di alcuna assistenza medica e sono stati trasbordati sul battello «GC A 79» della Guardia costiera mentre il natante semi-affondato è stato rimorchiato in una secca.

Violava, invece, l’ordinanza di sicurezza balneare transitando sempre nello specchio d’acqua di Brucoli, ma in acque frequentate da bagnanti, il conducente dell’acquascooter multato il giorno prima con 170 euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook