TRIBUNALE DI CATANIA

Estorsione alla Roma Costruzioni a Noto, caso al Riesame

di

NOTO. Udienza al tribunale del Riesame di Catania per Giuseppe Casto, 35 anni, Angelo Monaco, 62 anni, Pietro Crescimone, 55 anni, arrestati dalla Guardia di finanza e dalla polizia al termine dell’operazione Piazza Pulita su una presunta estorsione nei confronti della Roma Costruzioni srl, l’azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti a Noto dal primo marzo scorso.

“Siamo innocenti, non ci sono elementi che possano provare la nostra colpevolezza” hanno spiegato gli indagati, tutti quanti di Noto e rappresentati dall’avvocato Junio Celesti. La difesa confida che i giudici possano ribaltare la ricostruzione non solo delle forze dell’ordine ma anche del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catania. L’obiettivo è il rigetto delle ordinanze di custodia cautelari che si fondano soprattutto sulle immagini delle telecamere di sicurezza del deposito dell’azienda di rifiuti dove il giorno di Pasqua, il 16 aprile scorso, è stato appiccato un incendio contro un mezzo della ditta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook