TRIBUNALE

Omicidio Forestieri a Portopalo, ridotte condanne in appello

SIRACUSA. La Corte d’Appello di Catania ha condannato a 18 anni di reclusione ciascuno Fabrizio Di Pasquale, 26 anni, e Luca Matarazzo, 25 anni, e a 12 anni di reclusione Enrico Dimaiuta, 25 anni: i tre sono accusati dell’omicidio di Paolo Forestieri, 25 anni, e del tentativo di omicidio della madre che si trovava in auto con la vittima, avvenuto a Portopalo nella notte del 28 marzo del 2015.

Nel corso della requisitoria, il procuratore generale aveva chiesto la riduzione di pena per il solo Dimaiuta e la conferma delle sentenze del gup per gli altri due. In primo grado, il gup Michele Consiglio con rito abbreviato aveva condannato Di Maiuta a 16 anni, mentre Di Pasquale e Matarazzo a 20 anni ciascuno. L'omicidio sarebbe maturato nell’ambito di uno scontro fra bande criminali di Pachino per la gestione della droga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook