TENTATO OMICIDIO

La lite e poi le coltellate a un connazionale: arrestato marocchino 25enne

SIRACUSA. Un marocchino di 25 anni, Ismail Atik, 25 anni, è stato fermato da agenti dei commissariati di Pachino e Avola per tentato omicidio. Secondo l'accusa avrebbe inferto dieci colpi di arma da taglio ad un connazionale al culmine di una lite al rientro dal lavoro, in un'azienda agricola.

Atik ha preso dallo zaino un coltello ed una forbice ed ha sferrato una serie di colpi al torace, alla testa e al volto. Un passante che ha assistito alla scena è riuscito a fermare l'aggressore. La vittima è stata medicata pronto soccorso dell'ospedale di Avola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X