L'INIZIATIVA

Fontana di Diana a Siracusa, il restauro alla stretta finale

di

SIRACUSA. Poco meno di un mese per eliminare ponteggi, fasce e secchi e restituire alla città la “sua” fontana. Manca ormai davvero poco al completamento dell’intervento di restauro della Fontana di Diana in piazza Archimede, nel centro storico di Ortigia.

I lavori avviati a metà maggio sono entrati nella seconda fase con Gerlando Pantano, l’esperto restauratore del museo archeologico Paolo Orsi, che si sta occupando insieme a Pippo Bennardo delle crepe e delle ferite di uno dei monumenti simbolo di Siracusa. «L’intervento di recupero - ha spiegato Pantano - si è fermato per qualche giorno perché abbiamo atteso che la ditta incaricata dal Comune montasse il ponteggio che ci ha consentito di arrivare fino alla statua di Diana».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X