IN OSPEDALE

Bimba soccorsa in mare a Priolo, le condizioni si aggravano

di

PRIOLO. Si sono aggravate le condizioni della bimba di 16 mesi soccorsa nel pomeriggio di giovedì a Marina di Priolo mentre stava facendo il bagno. La piccola, dopo essere stata trasportata con l’ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa, è stata trasferita in tarda serata con l’elisoccorso al Policlinico di Messina a causa di una crisi fisica. Si trova nel reparto di terapia intensiva pediatrica, tenuta sotto osservazione dai medici, in coma farmacologico ma, a questo punto, sulle sue capacità di recupero i soccorritori preferiscono non aggiungere nulla.

Frattanto, comincia a definirsi la dinamica di quel che appare essere un incidente: da una prima ricostruzione, la bimba si trovava insieme alla sorellina al mare, in compagnia dei familiari. Forse, il caldo di quelle ore, piuttosto afoso, del resto nella giornata di giovedì era stata proclamata l’allerta dalla Protezione civile, avrebbe causato un mancamento alla bimba, sprofondata in acqua.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook