CORSO DI SPECIALIZZAZIONE

Alta formazione, a Siracusa arrivano 60 giovani pubblici ministeri

SIRACUSA. Sessanta giovani pubblici ministeri provenienti da oltre trenta paesi, fra cui Norvegia, Svezia, Romania, Qatar, Pakistan, Armenia Arabia Saudita, Messico, Stati Uniti, Uganda, Zambia, saranno a Siracusa dal 3 al 14 luglio per prendere parte al corso di Specializzazione per giovani pubblici ministeri (SCJP), dal titolo «Giustizia Penale Internazionale e Cooperazione Internazionale in materia penale».

Due settimane di formazione specialistica di altissimo livello promosse dal Siracusa International Institute for Criminal Justice and Human Rights e dall’Associazione internazionale dei Procuratori (IAP). Relatori saranno fra gli altri il Procuratore capo del distretto di Parigi, il Procuratore federale Belga e il direttore del dipartimento amministrativo di Europol.

«Negli ultimi anni - ha commentato Jean-François Thony, presidente del Siracusa International Institute - la cooperazione internazionale tra le procure si è dimostrata la più efficace strategia per combattere non solo il terrorismo, ma tutti i maggiori crimini commessi a livello transnazionale, come per esempio la contraffazione dei farmaci o il traffico di esseri umani e degli stupefacenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook