LIBERO CONSORZIO

Ex Provincia di Siracusa, stipendi in ritardo: la rabbia dei dipendenti

di

SIRACUSA. Via libera dalla conferenza Regione - Autonomie locali convocata ieri allo stanziamento di quasi 6 milioni di euro da destinare al pagamento degli stipendi dei lavoratori dell’ex Provincia. Uno spiraglio giunto ieri nel corso del sit-in dei dipendenti dell’ex Provincia insieme ai colleghi di «Siracusa Risorse» che hanno presidiato per tutta la mattinata la sede della Prefettura in piazza Archimede. L’astensione ha paralizzato le attività degli uffici di via Roma, via Malta e contrada Fusco.

A promuoverlo le segreterie provinciali della Funzione pubblica di Cgil, Cisl, Uil, Ugl e il Coordinamento sindacale autonomo per protestare contro il ritardo nel pagamento degli stipendi ai 600 lavoratori in attesa dal mese di febbraio e conoscere quali debbano essere le funzioni dei Liberi consorzi indicate nel piano di riforma, varato dalla Regione, ma finora rimasto inattuato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook