QUESTURA

Operazione antidroga a Siracusa, ricercato si costituisce dopo due mesi

SIRACUSA. Massimiliano Midolo, 34 anni, siracusano, si è costituito questa mattina in Questura accompagnato dal suo legale Junio Celesti. Era sfuggito all’arresto disposto con l’operazione antidroga denominata Aretusa del 20 aprile scorso: tredici le persone destinatarie dell’ordinanza di custodia cautelare con l’accusa a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Midolo era rimasto l’unico latitante dopo che lo scorso mese, a Solarino, gli agenti della squadra mobile erano riusciti a fermare Gianfranco Urso, 46 anni, anche lui sfuggito al blitz.

Secondo gli inquirenti, gli indagati fanno parte di tre gruppi che spacciavano droga, hashish e cocaina, in alcune zone della città.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X