Rubano mezzi e chiedono il riscatto: 4 arresti per erstorsione a Pachino - Foto

SIRACUSA. Rubano due mezzi all’interno di un’azienda e poi chiedono un pagamento per restituirli. E’ accaduto a Pachino ad imprenditore che ha denunciato i suoi estorsori. Gli agenti di polizia di Pachino hanno dato esecuzione a quattro misure cautelari. Sono stati portati in carcere i fratelli Giovanni di 39 anni, Giuseppe di 40 anni e Claudio Aprile di 34 anni, tutti residenti a Portopalo di Capo Passero. Mentre per Salvatore Midolo, di 44 anni sono stati disposti gli arresti domiciliari. Sono tutti accusati di estorsione in concorso tra loro.

Le indagini, dirette dalla procura della repubblica di Siracusa hanno accertato che un imprenditore di Rosolini, aveva subito prima il furto di un Bobcat e di un Fiat Daily del valore di 40 mila euro. I due mezzi erano parcheggiati nei terreni della sua azienda agricola. Dopo il furto Midollo ha chiesto all’imprenditore il pagamento della somma di 10 mila euro per la restituzione dei mezzi.

L’imprenditore ha denunciato l’estorsione e gli inquirenti hanno individuato i quattro uomini come gli autori del furto e dell’estorsione.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X