ELEZIONI

Floridia, accordi per i ballottaggi: Limoli si allea e Scalorino va da solo

di

FLORIDIA. Nella corsa a sindaco di Floridia, in vista del ballottaggio in programma il 25 giugno, il candidato Gianni Limoli va verso l’apparentamento con Salvatore Burgio e Giuseppe Bastante, mentre il sindaco uscente Orazio Scalorino, ha deciso di affrontare il secondo turno senza dare luogo ad apparentamenti.

Limoli ha chiuso lo scorso 11 giugno con 3.468 voti, ottenendo il 27,59 per cento, sostenuto dalle liste «Movimento Civico Progresso e Civiltà», «Floridia Libera» e «Lista per Floridia» e che aveva indicato come assessori Salvatore Alfano, Cristina De Caro e Cinzia Failla. Oggi si andrà a chiudere il quadro delle alleanze, anche se non mancano le schermaglie tattiche. «Al momento è tutto in itinere – ha commentato Limoli – ma oggi chiuderemo gli accordi per affrontare il secondo turno di questa competizione».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook