ELEZIONI

Avola, fotografa la scheda elettorale: denunciato

AVOLA. Un uomo di 25 anni di Avola è stato denunciato dagli agenti del commissariato di Avola perché è stato sorpreso mentre fotografava, all’interno della cabina elettorale, la scheda sulla quale aveva appena apposto la propria preferenza. Sequestrato dalla polizia il telefono cellulare.

Botte all’esterno di un seggio elettorale ad Acquaviva Platani nel nisseno, quattro casi di votanti accompagnati ai seggi da candidati a Trapani ed Erice. Episodi che hanno movimentato la giornata di ieri.

Ad Acquaviva, a pochi metri dall’ingresso di una scuola elementare seggio elettorale, un uomo, la cui identità non è stata resa nota, è finito all’ospedale Longo di Mussomeli con il setto nasale rotto. Pare che ad accendere gli animi, tra le due fazioni contrapposte (una a sostegno del sindaco uscente Salvatore Caruso e l’altra a supporto del candidato Carmelo Mistretta), siano stati alcuni screzi originatisi sulle propaganda elettorale all’esterno della scuola elementare, con un gruppo che contestava all’altro di continuare a fare campagna elettorale quasi fin dentro il seggio. Un diverbio ben presto degenerato in rissa.

A Trapani tre i casi di segnalazioni di irregolarità nei seggi con alcuni candidati al consiglio comunale denunciati.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook