ISPETTORATO TERRITORIALE

Siracusa, blitz contro il lavoro nero: multe e denunce

SIRACUSA. I carabinieri del Nucleo ispettorato lavoro, d’intesa con l’Ispettorato territoriale del lavoro ed in sinergia con i militari del Comando provinciale, negli ultimi due mesi, hanno effettuato nove accessi ispettivi in altrettante aziende agricole delle campagne di Siracusa, Portopalo, Lentini, Floridia, Noto e Rosolini.

Verificate 84 posizioni lavorative, di cui 19 di cittadini stranieri regolarmente soggiornanti in Italia: scoperte 7 posizioni in nero e 34 irregolari; sospesa l’attività di un’azienda per impiego di manodopera in nero; contestate sanzioni amministrative per 35 mila euro; contestate (ad opera dello Spresal), contravvenzioni per circa 15 mila euro; recuperati contributi Inps per circa 20 mila euro. La Procura della Repubblica sta valutando le posizioni di tre imprenditori agricoli: il primo in un capannone avrebbe installato un sistema di videosorveglianza per il controllo del lavoro dei dipendenti; un altro occupava uno straniero privo del permesso di soggiorno; il terzo aveva omesso di versare i contributi in favore dei propri dipendenti

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X