LEGA PRO

Siracusa, Campilongo: "Io in panchina? Nessun contatto"

di

SIRACUSA. «Sono onorato di essere stato accostato al Siracusa ma sinceramente posso dire di non essere stato contattato dalla società». A spiegarlo è il tecnico Salvatore Campilongo con il suo nome che è stato inserito come possibile successore di Andrea Sottil. “Siracusa è una grande piazza – ha aggiunto- e non si può rifiutare, nell’ultimo campionato hanno fatto un lavoro eccezionale, c’è un ottimo direttore sportivo Antonello Laneri, e ci sarebbero le basi per fare bene.

Davide Moi, che è stato con me alla Vibonese mi ha sempre descritto la città ed i tifosi in maniera fantastica. Ma comunque ripeto sono solo voci”. Al Siracusa però il tecnico napoletano potrebbe ritrovare l’amico Pino Iodice che da pochi giorni è stato ufficializzato come direttore generale degli azzurri.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X