GUARDIA COSTIERA

Clandestini sull'isolotto di Vendicari, fermati tre scafisti

SIRACUSA. Fermati in acque nazionali i tre presunti scafisti, due ucraini e un russo, che ieri sera hanno lasciato sull'isolotto di Vendicari a Noto (Sr) 118 migranti di nazionalità siriana, iraniana, afgana, irachena, somala. Qualcuno anche dell’Eritrea e dello Yemen. I tre sono stati fermati dai militari del Guardacoste G79 Baretta della sezione operativa navale di Siracusa a circa sei miglia della costa di Vendicari a bordo di una barca di venti metri diretti verso le coste greche.

I migranti sono stati intercettati a Vendicari poco dopo le 23.30 di ieri dalla motovedetta della Guardia costiera CP323 che li ha poi trasferiti nel porto commerciale di Augusta. In totale 118 tra cui 75 uomini, 20 donne e 23 minori non accompagnati. Diversi i nuclei familiari e i bambini di pochi anni. Secondo le testimonianze raccolte dal personale del gruppo interforze di contrasto all’immigrazione clandestina della Procura l'imbarcazione in ferro di colore bianco e blu è partita dalla Turchia sei giorni fa. I migranti per il viaggio hanno pagato cifre dai mille ai 3 mila euro. I tre presunti scafisti sono stati posti in stato di fermo per favoreggiamento all’immigrazione clandestina e trasferiti al carcere di Siracusa. La barca è stata sequestrata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook