SIRACUSA

Calci e pugni al suocero mentre dorme, è grave: arrestato 39enne

SIRACUSA. Un uomo di 39 anni, Gianluca Raeli, residente a Noto, è stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio: ieri pomeriggio sarebbe entrato nell’abitazione dell’ex suocero, cinquantenne, e lo avrebbe preso a calci e pugni mentre dormiva. Prima di fuggire avrebbe minacciato di morte la compagna della vittima.

L’uomo è ricoverato all’ospedale Di Maria di Avola in prognosi riservata. A chiamare la polizia è stata la figlia quattordicenne della vittima. Raeli è stato subito rintracciato dagli agenti del commissariato di Noto nella sua abitazione: si era appena fatto la doccia, ma tracce di sangue erano ben visibili sugli abiti. Alla base dell’aggressione, la separazione tra Raeli e la figlia della vittima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook