IL CASO

Siracusa, la denuncia di «Progetto»: «Spariti tutti i carrelli del mercato»

di
progetto siracusa, supermercato, Siracusa, Politica
Progetto Siracusa

SIRACUSA. «Non si possono spendere soldi pubblici e poi abbandonare tutto». L’attenzione di «Progetto Siracusa», dopo aver parlato di incompiute, progetti finiti e mai aperti come l’Ostello della gioventù a Belvedere o anche istituti abbandonati come nel caso del «Privitera» di viale Regina Margherita, si è spostata nel centro storico di Ortigia.

Il gruppo coordinato da Ezechia Paolo Reale ha acceso i riflettori sui carrelli in plastica della spesa che erano stati acquistati e posizionati dall’amministrazione comunale a Riva Nazario Sauro.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook