WELFARE

Siracusa, finiti i fondi: a rischio l’assistenza agli anziani

di

SIRACUSA. L’opposizione attacca, l’amministrazione si difende e alla fine, almeno per il momento, l’assistenza sanitaria agli anziani è salva. Sono stati i consiglieri comunali Salvo Sorbello e Cetty Vinci, entrambi di minoranza, a far scoppiare ieri mattina il caso su uno dei servizi sociali più importanti erogati dall’amministrazione comunale.

«Ci chiediamo come sia possibile - hanno attaccato Sorbello e Vinci - che ancora una volta a Siracusa, ad essere impietosamente tagliati, senza alcun preavviso, siano proprio i servizi rivolti alle persone fragili. In questo caso si tratta di anziani in condizioni di autosufficienza grave che rischiano di perdere un servizio di grande rilevanza che viene svolto a domicilio».

I due consiglieri comunali di opposizione hanno anche fatto riferimento a una determina del settore Politiche sociali nella quale si annuncia l’interruzione del servizio proprio a partire da oggi. Nel provvedimento viene precisato che la sospensione arriva dopo che le risorse dei fondi Pac, i Piani di azione e coesione, sono «esaurite» e che nonostante questo «il Comune ha garantito l’assistenza» dal primo marzo fino ad oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook