POLIZIA

Droga sul traghetto, restano in carcere due uomini di Noto

di

NOTO. Sono stati interrogati dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Reggio Calabria Angelo Monaco, 62 anni, e Piero Crescimone, 55 anni, i due netini arrestati per droga dagli agenti della Squadra mobile di Siracusa poco prima di imbarcarsi con il loro camion sul traghetto di Villa San Giovanni, fare scalo a Messina per raggiungere la provincia siracusana con il loro prezioso carico di stupefacenti. I due arrestati, assistiti dagli avvocati Junio Celesti e Carmelo Scarso, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere e a questo punto il Gip ha convalidato gli arresti per i due indagati siracusani, che restano rinchiusi nel carcere di Reggio Calabria.

Angelo Monaco e Piero Crescimone sono accusati di detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio e secondo la ricostruzione degli uomini della Questura di Siracusa sarebbero arrivati fino in Calabria per fare un rifornimento di hashish.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X