IL CASO

Appalto igiene urbana a Siracusa, il Tar dà ragione all'Igm

di

SIRACUSA. Tutto ribaltato, ancora una volta, e appalto di igiene urbana che viene assegnato all’«Igm». A servire l’ennesimo colpo di scena nella saga legata all’affidamento del servizio di igiene urbana sono stati ancora una volta i giudici del tribunale amministrativo regionale di Catania.

La sentenza, pubblicata nella giornata di ieri, non si limita infatti solo ad accogliere il ricorso presentato dalla ditta che attualmente gestisce la raccolta e il conferimento dei rifiuti, ma di fatto assegna il servizio alla stessa ditta che da tempo prosegue l’attività in città «costretta» dalle ordinanze sindacali di proroga.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X