RIVIERA DIONISIO

Una donna trovata morta in casa, disposta l’autopsia a Siracusa

di

SIRACUSA. Il cadavere di una donna di 35 anni, Nadia Veneziano, è stato trovato ieri mattina in un’abitazione in Riviera Dionisio il Grande, a Siracusa. Non sono ancora chiare le cause del decesso della vittima e così i magistrati della Procura di Siracusa hanno deciso di disporre l’autopsia per risolvere quel che, al momento, appare come un giallo.

A trovare per primo il corpo è stato il compagno, rincasato nelle prime ore del mattino di domenica al termine del lavoro. L’uomo lavora in un bar e quando ha aperto la porta di casa ha scoperto che la sua compagna era priva di vita. Ha provato a sincerarsi delle sue condizioni ma non ottenendo risposta ha chiesto aiuto, chiamando il «118» e gli agenti di polizia, arrivati nell’abitazione della coppia dopo qualche minuto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X