L'EVENTO

L'Infiorata a Noto, omaggio al principato di Monaco

di

NOTO. Un sogno tra colori e profumi. C'è tutto il Principato di Monaco nel maggio artistico della settecentesca Noto, che per due intere giornate, con l'Infiorata di via Nicolaci, ha aperto le sue porte a centinaia di migliaia di turisti.

Da sabato a ieri, la strada in leggera salita che congiunge il corso Vittorio Emanuele all'aristocratica via Cavour ha steso sul caratteristico basolato un elegante tappeto floreale. Quell'idea di bello che incanta: a dominare la scena i mensoloni che reggono i sei balconi cinti dalle panciute grate in ferro battuto. A sedurre il visitatore sono le suggestive figure che si lasciano pendere dai balconi del nobile palazzo Nicolaci: centauri, ippogrifi, sfingi, chimere e mascheroni grotteschi con lo sguardo rivolto verso il basso, nel sottostante spazio dove i maestri infioratori, complici i fiori, hanno realizzato con artistica grazia e meticolosa eleganza il lungo tappeto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook