LAVORO

Gli operai dell’Igm in agitazione, cassonetti invasi dai rifiuti a Siracusa

di

SIRACUSA. Cassonetti colmi e rifiuti in strada ieri da Epipoli alla Mazzarrona, da viale Tica a viale Teracati, con situazioni critiche anche alla Borgata, nel centro storico, a Belvedere e Cassibile.

Gli operatori ecologici dell’Igm hanno proclamato lo stato di agitazione per il mancato pagamento dello stipendio di marzo a cui si va ad aggiungere anche la mensilità di aprile, ed oggi potrebbero annunciare lo sciopero dalle attività di lavoro a partire dal 20 maggio.

La mobilitazione è stata indetta dalle segreterie provinciali di categoria aderenti alla Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Fiadel, Filas e Cobas che hanno pianificato la riduzione dei turni di lavoro da 6 a 4 ore, con assemblee da tenersi nelle ultime 2 ore di ogni turno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X